I ponti e i porti tra metafora e realtà. 14 dicembre 2018

Cartaceo 15,00 - Digitale 0,00

Attraverso i ponti e attraverso i porti le nostre società si sono aperte, si sono civilizzate, si sono modernizzate, si sono arricchite in senso materiale e in senso culturale. Oggi dobbiamo invece fare i conti con una dinamica che non è solo locale ma che è anche globale per la quale i ponti non solo crollano ma non si vogliono più costruire e i porti vengono pure chiusi. Siamo di fronte a una situazione nella quale si diffonde una propensione alla chiusura materiale e anche culturale che certamente non è foriera di buone cose. A?E+ espressione di una sfiducia sistemica che si va diffondendo nel corso degli anni e che è compito dell’università studiare ma è anche compito dell’università contribuire a contrastare perch&eacute i luoghi di formazione non possono che essere orientati all’apertura, al dialogo, al confronto.

Svuota

Descrizione

Attraverso i ponti e attraverso i porti le nostre società si sono aperte, si sono civilizzate, si sono modernizzate, si sono arricchite in senso materiale e in senso culturale. Oggi dobbiamo invece fare i conti con una dinamica che non è solo locale ma che è anche globale per la quale i ponti non solo crollano ma non si vogliono più costruire e i porti vengono pure chiusi. Siamo di fronte a una situazione nella quale si diffonde una propensione alla chiusura materiale e anche culturale che certamente non è foriera di buone cose. È espressione di una sfiducia sistemica che si va diffondendo nel corso degli anni e che è compito dell’università studiare ma è anche compito dell’università contribuire a contrastare perché i luoghi di formazione non possono che essere orientati all’apertura, al dialogo, al confronto.

Informazioni aggiuntive

Tipologia

Cartaceo, PDF

Curatore-Curatrice

Gaetano Guicciardo

Data di pubblicazione

Febbraio 2020

Editore

PUP

ISBN

9788855091039, 9788855091046

Pagine

92