Autoritarismi, totalitarismi e luoghi del trauma. Da siti di violenza a spazi di memoria

Cartaceo 15,00 - Digitale 0,00

Svuota

Descrizione

Nel tentativo di proporre nuove letture e altre definizioni del rapporto tra luogo del trauma e memoria, il secondo volume della serie “Clessidre” propone una riflessione sui processi di trasformazione e ri-funzionalizzazione degli spazi ad opera di regimi dittatoriali e totalitari, come anche sulla loro successiva conversione in luoghi di memoria e testimonianza. I saggi raccolti in “Autoritarismi, totalitarismi e luoghi del trauma. Da siti di violenza a spazi di memoria” interrogano quindi, secondo una prospettiva interdisciplinare, i processi materiali e immateriali che sono all’origine della creazione o della riconversione dei luoghi di memoria.

Informazioni aggiuntive

Tipologia

Cartaceo, PDF

Curatore-Curatrice

Chiara Giubilaro, Daniela Tononi, Elena Pirazzoli

Data di pubblicazione

Dicembre 2021

Editore

PUP

ISBN

978-88-5509-381-1, 978-88-5509-382-8

Pagine

137